Scheda Tecnica di Raspberry Pi 3 Model B

Raspberry Pi 3 nel suo case originaleRaspberry Pi 3 Model B è un single board computer che offre discrete prestazioni, unite ad costo decisamente basso. Il processore al suo interno è un Quad Core ARM Cortex A53 (ARMv8). La frequenza di clock dei quattro core è 1.2GHz, mentre il gigabyte di RAM disponibile lavora 900MHz, quasi il doppio rispetto al Raspberry Pi 2 Model B. Merito del  SoC BCM2837, che grazie al processo produttivo a 28nm riesce a tenere a bada calore e consumi. Vediamo ora la scheda tecnica di Raspberry Pi 3.

Scheda Tecnica di Raspberry Pi 3

  • SoC: Broadcom BCM2837 Quad Core Cortex-A53 a 1.2 GHz, 32 kB L1 e 512 kB L2
  • GPU: Broadcom VideoCore IV Dual Core a 400 MHz
  • RAM: 1GB LPDDR2 a 900 MHz
  • Rete: Ethernet 10/100, WiFi b/g/n 2.4 GHz, Bluetooth 4.1 + Bluetooth Low Energy
  • Porte: microSD, HDMI 1.4 CEC, Jack 3.5 mm, 4×USB 2.0 (SMSC LAN9514)
  • Interfacce: CSI Camera Connector, DSI Display Connector, GPIO header 40-pin
  • Dimensioni: 85 x 56 x 17 mm

Sono disponibili degli accessori dedicati, come il case mostrato nella foto di apertura, un alimentatore da 2.5A, Display Touch da 7 pollici e Telecamera, che lo rendono veramente versatile.

I consumi medi sono attorno ai 3W, con picchi poco inferiori ai 5W quando si tira il collo al SoC.

GPIO Disponibili

Pinout dei GPIO di Raspberry Pi 3 Model BI 40 GPIO offerti da Raspberry Pi 3 includono pin digitali, SPI, I2C e alimentazione 3V3 e 5V, come si può vedere dall’immagine qui a fianco. Notare bene, che esistono due modi per indicare lo stesso GPIO, il sistema BOARD ed il sistema BCM.

Il sistema BOARD utilizza il numero del pin degli header, quindi, effettivamente, il pin 1 risulterà essere 3.3V PWR, mentre il pin 19 risulterà essere il pin GPIO10 (SPI_MOSI).

Il sistema BMC, invece, utilizza il nome della linea diretta al microcontroller, ed avrà quindi un modo differente per chiamare lo stesso pin. Ad esempio, il pin in posizione 19 che abbiamo visto prima, sarà chiamato GPIO10.

Alcuni pin, oltre alla funzione digitale, offrono ulteriori interfacce come l’SPI (utilizzando i pin 19, 21,23,24,26), I2C, utilizzando i pin 3 e 5, UART (utilizzando i pin 8 e 10) mentr il pin 7, GPIO4 (GPIO_GCLK) può generare un’onda quadra con frequenza fino a 125MHz, e 1.2V di tensione.

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.