Installazione del Pacchetto Arduino di The Tactigon

Installazione del pacchetto Arduino di The TactigonCiao! E’ finalmente arrivato il momento di provare la scheda di prototipazione wearable The Tactigon, recensita nello scorso articolo. Oggi vedremo come  procedere all’installazione del pacchetto Arduino di The Tactigon preparato dal produttore della board. Questo pacchetto ci permetterà di utilizzare le librerie realizzate ad-hoc per la scheda di prototipazione wearable, e inoltre procederà all’abilitazione della programmazione tramite cavo Micro USB. L’ST-Link V2 non sarà quindi necessario!

Installazione del pacchetto Arduino di The Tactigon

Vediamo nel dettaglio i passi da compiere per l’installazione del pacchetto Arduino di The Tactigon, che include anche le librerie per la gestione del Bluetooth Low Energy, Accelerometro, Giroscopio, Magnetometro, Sensori di Temperatura e Pressione Ambiente, controllo LED RGB, Stato Batteria e molte altre funzionalità integrate nella scheda. Il pacchetto è stato creato da Next Industries per semplificare la vita agli utilizzatori di questa board wearable che hanno già esperienza con l’ambiente di sviluppo Arduino.

Requisiti

Quello di cui abbiamo bisogno per l’installazione del pacchetto Arduino di The Tactigon è:

 Importiamo il repository nell’IDE Arduino

Importiamo il repositoryIl primo passo da compiere per l’installazione del pacchetto Arduino di The Tactigon è importare il link del repository fornito da Next Industries e contenente gli indirizzi dei file necessari all’IDE Arduino per procedere con l’installazione di librerie e informazioni sulla scheda. All’interno dell’IDE Arduino facciamo click su File -> Impostazioni.

 

Ora, copiamo questo link:

 http://www.nextind.eu/arduino/package_next_index.json

ed incolliamolo nella casella di testo “URL aggiuntive per il Gestore schede:“.

Incolliamo il link del repository

Clicchiamo su OK per chiudere le finestre. A questo punto possiamo procedere con l’installazione del pacchetto Arduino di The Tactigon.

Scarichiamo ed installiamo le librerie

Apriamo gestione schede per selezionare la scheda da installareApriamo il menu’ Strumenti->Scheda->Gestore Schede.

 

 

 

 

 

Facciamo click su installa per scaricare i pacchetti necessari

All’interno del campo di ricerca scriviamo Tactigon. Se tutto è andato per il meglio, dovremmo trovare la scheda “Tactigon by Next”.

 

 

 

Attendiamo il termine del download per procedere all'installazione del pacchetto Arduino di The TactigonSelezioniamola e facciamo click su Installa. Attendiamo il termine del download e verifichiamo che tutto sia andato liscio.

 

 

 

Download e installazione terminati con successoDovremmo avere l’etichetta “Installata” all’interno della scheda “The Tactigon”.

Installiamo i driver della Virtual COM Port

Questi driver sono necessari per programmare la scheda The Tactigon tramite cavo USB.
Scarichiamoli da questo link:

http://www.nextind.eu/arduino/en.stsw-stm32102.zip

Estraiamo l'archivio con i driver Virtual COML’archivio ZIP contiene i driver per Windows x86 e Windows x86_64. Procediamo all’estrazione dell’archivio ed eseguiamo il file “VCP_V1.4.0_Setup.exe”. Durante questo processo dobbiamo prendere nota della cartella in cui verrà installato, poichè all’interno ci saranno dei file da eseguire in base alla nostra architettura di sistema.

 

 

Al termine dell’installazione apriamo questo percorso, entriamo nelle sottocartelle ed eseguiamo:

  • dpinst_amd64.exe in caso di Windows a 64BIT
  • dpinst_x86.exe in caso di sistema operativo a 32BIT

Installiamo i driver della Virtual COMDurante l’installazione verrà chiesto se vogliamo installare il driver della Porta COM STMicroelectronics. Clicchiamo su Installa e terminiamo quindi l’installazione.

 

Selezioniamo la scheda correttaBene, l’installazione del pacchetto Arduino di The Tactigon è terminata. Possiamo ora caricare gli sketch selezionando NextBoard dal menù Strumenti->Scheda.

 

 

 

 

Selezioniamo il metodo di caricamento corretto

USBSerial dal menù Strumenti->Upload Method.

 

 

 

 

 

Selezioniamo la porta COM correttaE selezioniamo la porta COM corretta per il nostro dispositivo The Tactigon.

Sketch Blink

Proviamo subito un piccolo sketch che non farà altro che alternare i colori del LED RGB integrato nella scheda. I commenti inclusi all’interno del sorgente spiegano esaustivamente le operazioni che il nostro The Tactigon andrà ad eseguire.

Avvio del bootloader

In genere è sufficiente premere il bottone Upload nell’IDE Arduino con la scheda collegata tramite cavo Micro USB per caricare lo sketch in The Tactigon. A volte, probabilmente a causa di errori di programmazione nello sketch, la scheda non si riesce più a programmare. Per ovviare a questo, scolleghiamo The Tactigon da ogni fonte di alimentazione, e colleghiamo il cavo Micro USB. Quando il LED RGB sarà BLU per la prima volta, premiamo subito il bottone sulla scheda e manteniamo la pressione per 3/4 secondi. Il LED RGB inizierà ora a lampeggiare di BLU. Possiamo ora caricare lo sketch al solito modo tramite l’IDE Arduino.

Utilizzo con batteria

Quando la scheda The Tactigon viene scollegata da entrambe le fonti di alimentazione (batteria e cavo Micro USB) la scheda si spegne. Per farla ripartire non è sufficiente l’inserimento della batteria, ma è necessario anche collegare il cavo Micro USB, anche solo per un secondo. The Tactigon si sveglierà e sarà quindi possibile utilizzarlo con la batteria al litio.

Conclusioni

Bene, ora siamo pronti ad utilizzare la scheda di prototipazione The Tactigon e programmarla tramite l’IDE Arduino, molto diffusa sia tra i Makers che a livello didattico. Le capacità di questa scheda, sommate alla compattezza e alla qualità dei componenti, forniscono un ottimo modo per iniziare a sperimentare e, perchè no, progettare piccoli sistemi che sfruttano il Bluetooth Low Energy e il sensore inerziale.

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.