Growbox per Peperoncini – Parte II – Luci, ventole e riscaldamento

Peperoncino in crescitaLa scorsa settimana abbiamo visto come assemblare e trattare la struttura della GrowBox per resistere all’elevata umidità che si verrà a creare all’interno. Quello che andremo a scoprire oggi è come installare luci, le due ventole da PC (80x80mm), il cavo riscaldante e il pannello termoriflettente, come gestire l’accensione e lo spegnimento di luci, serpentina di riscaldamento e, appunto, le ventole per ricircolo aria. Il ricircolo dell’aria è molto importante per mantenere il giusto livello di CO2 necessario alla pianta.

Installazione Luci

Come anticipato ho utilizzato tre neon sottomensola come illuminazione, pensando che fossero sufficienti. L’installazione è stata rapida grazie ai loro supporti mentre il cablaggio è stato semplificato dalle interconnessioni previste dal produttore. Ovviamente la quantità di luce prodotta da queste lampade non è sufficiente al fabbisogno delle piante.

Luci neon montate pannello superiore
Luci neon montate pannello superiore

Installazione Serpentina

Una volta terminata l’installazione delle luci, ho provveduto ad installare la serpentina di riscaldamento da 80W che si utilizza nei terrari. Dopo averla presentata sul fondo, l’ho fatta passare attraverso un pressacavo posizionato sul pannello posteriore della GrowBox.

Pressacavo per cavo riscaldante da terrario
Pressacavo per cavo riscaldante da terrario

In questo modo ho la sicurezza che il cavo non possa essere mosso dall’esterno. Con fermacavi ho fissato la serpentina al fondo.

Cavo riscaldante da terrario disposto a serpentina
Cavo riscaldante da terrario disposto a serpentina

Installazione Ventole

Per l’installazione ho prima di tutto tracciato il bordo della ventola da installare e i quattro fori da eseguire per fissare le ventole al pannello, ho dunque segnato il centro da cui partire per praticare il foro con la sega a tazza di diametro paragonabile a quello della ventola.

Foro per ventola da PC (80 x 80 mm)
Foro per ventola da PC (80 x 80 mm)
Ventola e griglia di protezione montate
Ventola e griglia di protezione montate

Una volta creati i due alloggiamenti ho avvitato sia le ventole che griglie di protezione.

Le ventole che ho installato hanno 3 fili, ma per il nostro utilizzo ne bastano 2, rosso (V+) e nero (GND), poichè il giallo è dedicato al tachimetro e al momento non lo utilizzo. La tensione di alimentazione può essere applicata nel range 6-12V. Con tensioni di alimentazione basse è possibile che la ventola non riesca a muoversi ed abbia bisogno di un aiuto. Consiglio di trovare la tensione minima per l’avvio delle vostre ventole e non scendere al di sotto di essa per evitare problemi.

Come alimentatore ho utilizzato un 12V switching da 20A che avevo a portata di mano, ma <presto> verrà sostituito con uno dimensionato correttamente.

Temporizzazione

Ora che illuminazione, ventilazione e riscaldamento sono stati installati, è necessario utilizzare dei timer a cavalieri per accendere e spegnere luci e ventole, ed un termostato da terrario per la gestione della temperatura.

GrowBox pronta
GrowBox pronta

Risultati

La prima versione della GrowBox è pronta e funzionante. Nel prossimo articolo andremo ad analizzare le modifiche che ho apportato, dopo il trasferimento dalla Toscana alla Lombardia, per migliorare l’isolamento termico e l’automazione.

Se vuoi tenerti aggiornato sui nuovi articoli e progetti, non dimenticare di registrarti alla mailing list!

Alla prossima!

Spread the love
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    7
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.